Soluzioni esercizio elenchi n°3

Per ogni domanda trovi la soluzione video e, subito sotto ad ogni screencast, eventuali considerazioni sui dettagli.

1. Calcolare la somma dell’importo acquisti delle donne

somma se donne

Funzione SOMMA.SE. Come terzo intervallo è stata specificata la cella iniziale della colonna degli importi. Sarebbe stato corretto anche selezionare tutte le celle degli importi. Se vuoi una descrizione del perché sono entrambi corretti o se vuoi qualche esempio pratico su impostazioni avanzate di questa funzione vai al tutorial sul SOMMA.SE

2. Contare il numero di clienti di sesso maschile

conta se uomini

Funzione CONTA.SE. Come criterio è stato specificato M. Ma se avessimo il dubbio che ci possa essere in qualche cella la lettera M seguita da qualche spazio scriveremmo M*, dove l’asterisco indica che dopo la M potrebbe esserci qualsiasi altra cosa. Se vuoi qualche informazione sull’utilizzo dell’asterisco e dell’altro carattere jolly “?” vai al tutorial sul CONTA.SE

3. Con una formula calcolare lo sconto facendo riferimento alla percentuale della cella G5

dollaro

– Nella formula è stato inserito il dollaro davanti alla riga: G$5. Questo perché volendo trascinare la formula nelle celle sottostanti dobbiamo far capire ad Excel che la coordinata G5 non deve diventare G6, G7 ecc.

– Il dollaro è stato inserito utilizzando il tasto F4

Se vuoi vedere un utilizzo pratico vai all’articolo sulle formule.

4. Ordinare per provincia di residenza (alfabetico crescente) e per importo acquisti (crescente)

ordinare per acquisti

5. Filtrare i dati per visualizzare solo i clienti di Firenze con importo acquisti superiore a 100

filtrare i dati

6. Contare il numero di righe estratte dal filtro

contare righe

La funzione SUBTOTALE permette di applicare una funzione solo sui dati filtrati. Se usassimo SOMMA o CONTA.NUMERI queste andrebbero a prendere in considerazione anche le righe non visualizzate dal filtro!

– La funzione SUBTOTALE è una di quelle funzioni che vanno scritte. Così, infatti, ci viene proposto l’elenco delle funzioni che possiamo andare ad utilizzare.

Perché selezioniamo anche l’intestazione ed andiamo in basso una riga oltre l’elenco? Perché il filtro attuale ci sta nascondendo dalla riga 11 alla riga 72. Se partissimo dalla 73 il risultato sarebbe corretto in questo caso, ma se poi andassimo a cambiare i criteri del filtro potrebbero venire visualizzate anche righe precedenti alla 73 che al momento sono nascoste. Il subtotale allora non restituirebbe il risultato corretto. Stesso ragionamento per quanto riguarda la selezione in basso, una riga sotto all’elenco.