2 modi per ordinare un elenco

samuele agnolin

Ci sono due modi per ordinare un elenco: i pulsanti A-Z Z-A e l’ordinamento personalizzato. In questo articolo andiamo a verificare con 4 situazioni pratiche come applicare i due modi, dall’utilizzo base a quello avanzato.

Ordinare l’elenco delle vendite per quantità di fatturato dal valore più grande al più piccolo, ordinare l’elenco dei clienti per alfabetico della provincia di appartenenza, l’elenco delle giacenze a magazzino dalla quantità maggiore a quella minore.

Ordinare dati è una delle attività che più frequentemente vengono utilizzate quando si ha a che fare con un elenco di dati.

In Excel 2010, scheda Home, è presente il comando “Ordina e filtra”. Cliccando su questa voce si possono vedere i comandi AZ ZA e il comando “Ordinamento personalizzato…”.

I comandi citati si possono richiamare anche dalla scheda “Dati”, all’interno del gruppo “Ordina e filtra”.

Se ti serviva sapere solamente dove sono i comandi per ordinare puoi fermare la tua lettura qui. Se invece hai voglia di spendere 3 minuti per conoscere e saper come applicare le potenzialità e i dettagli dell’ordinamento o saper gestire eventuali messaggi di errore vai pure avanti. :-)

1. Selezionare o non selezionare?

Prima di applicare uno dei comandi di ordinamento dobbiamo selezionare?

La due regole da

Leggi articolo