riempire-automaticamente-celle-vuote

Riempire automaticamente celle vuote in Excel

samuele agnolin
  • 28 giugno 2016
  • livello: intermedio   2 minuti

Dobbiamo riempire automaticamente celle vuote inserendo il contenuto della cella superiore? Abbiamo dimenticato di usare il comando “Ripeti tutte le etichette elementi” prima di convertire una tabella pivot in intervallo normale?

Possiamo velocemente sistemare il problema delle celle vuote utilizzando “Vai a formato speciale” e CTRL+INVIO.

Questo il punto di partenza:

celle vuote

Questo il risultato da ottenere:

risultato finale celle piene




Vediamo subito i passaggi necessari per portare il contenuto della cella piena su quelle vuote sottostanti.

 A  Si seleziona l’area contenente le celle da riempire. Con il mouse o con la tastiera (CTRL+SHIFT+barra spaziatrice)

selezione tabella

 B  Si selezionano solo le celle vuote, (altro…)

Leggi articolo

convertire testo in numero

Convertire testo in numero: le 5 soluzioni!

samuele agnolin
  • 2 giugno 2016
  • livello: base   3 minuti

Numeri memorizzati come testo? Il nostro cerca.vert non funziona perché i numeri che confrontiamo sono salvati come testo? Un bel problema ma facilmente risolvibile!

Vediamo assieme 5 veloci modi per convertire testo in numero.

Partiremo sempre dall’esempio mostrato nella seguente immagine. Nella colonna B il numero viene estratto con la funzione testuale DESTRA, la quale restituisce il numero in formato testo. L’allineamento a sinistra, tipico delle celle testuali, già ci fa capire che è effettivamente un testo. Nella colonna C la funzione informativa TIPO ci conferma che il risultato della funzione DESTRA è testuale.

problema testo come numero

Non è possibile convertire cambiando semplicemente il formato della cella? (altro…)

Leggi articolo

Concatena excel

samuele agnolin
  • 11 maggio 2016
  • livello: base   3 minuti

Hai bisogno di concatenare in un’unica cella il contenuto di più celle? Vuoi unire in una cella il nome e cognome dei clienti, scritti su due diverse colonne?

Il simbolo & (e commerciale – sopra il tasto 6) permette di unire il contenuto di più celle in maniera ancor più semplice della funzione CONCATENA. Ad esempio =A4&B4 concatena in un unica cella il contenuto di A4 e B4

Come concatenare in excel il contenuto di più celle

Partiamo da un esempio pratico.

Abbiamo un elenco dei giocatori del Leicester City campioni di Inghilterra 2015/2016. Nome e cognome sono inseriti in due colonne separate. Vogliamo unire nome e cognome in una terza colonna, separandoli con uno spazio.

Il risultato finale dovrà essere questo:

risultato concatena




I passaggi da seguire sono i seguenti:

 A  Nella cella in cui vogliamo unire il contenuto di più celle inseriamo il simbolo di uguale, esattamente come facciamo

Leggi articolo

formule funzioni excel tre regole d'oro

Formule e Funzioni Excel: 3 regole d’oro!

samuele agnolin
  • 10 aprile 2016
  • livello: intermedio   3 minuti

Sai già scrivere una formula o utilizzare le funzioni di Excel? Bene, prova a vedere se conosci anche queste tre regole d’oro, 3 trucchetti di excel utili a velocizzare il lavoro.

1. Tasto F9 e combinazione CTRL+Z

2. Combinazione CTRL+Backspace

3. Doppio clic sul quadratino di riempimento + utilizzo dei bordi delle celle

1. Tasto F9 e combinazione CTRL+Z

Se in excel scriviamo funzioni annidate o utilizziamo forme matriciali può capitare di avere delle scritture complesse:
un SE ed una E annidati
oppure
una forma matriciale con una SOMMA e un SE => =SOMMA(SE(G6:G847>2011;1;0)).

Come fare per verificare la correttezza delle funzioni o per trovare un eventuale errore segnalato da excel?
Ci viene in soccorso il tasto F9, il quale riesce a mostrarci il risultato di una parte della nostra funzione.

Prendiamo come esempio la seguente funzione in forma matriciale =SOMMA(SE(G6:G847>2011;1;0)).

I passaggi necessari saranno i seguenti:

 A  Clicchiamo due volte all’interno della cella e selezioniamo solamente la funzione SE

funzione matriciale selezione
(altro…)

Leggi articolo

filtro avanzato

Filtro avanzato – tutorial 1/2

samuele agnolin
  • 17 marzo 2016
  • livello: intermedio   6 minuti

Il filtro avanzato di Excel consente di superare i limiti tecnici del filtro automatico: é uno strumento indispensabile per poter effettuare filtri anche molto complessi su elenchi di dati.

In questo articolo vengono proposti diversi esempi pratici: dall’utilizzo base del filtro avanzato in excel all’inserimento di criteri complessi tramite i caratteri jolly “?” e “*”. Per un utilizzo ancor più “spinto” rispetto ai caratteri jolly si veda l’articolo sui campi calcolati.

Come il filtro avanzato può aiutarci ad andare oltre i limiti di quello automatico? Come si fa il filtro avanzato in excel?

 




1. Quando usare il filtro avanzato excel? Limiti del filtro automatico

Il filtro automatico di Excel ci permette di risolvere solo le situazioni più semplici. Quelle in cui abbiamo dei parametri da definire su più colonne e vogliamo che i parametri siano verificati contemporaneamente.

Quando il filtro automatico mostra i suoi limiti? Vediamo subito un esempio pratico.

Nella tabella sottostante abbiamo un elenco composto da due colonne: provincia di residenza ed età.

Vogliamo estrarre

Leggi articolo

problema data mancano separatori

Problema data: mancano i separatori!

samuele agnolin
  • 13 giugno 2016
  • livello: intermedio   2 minuti

Un campo che rappresenta una data è stato salvato con giorno, mese ed anno consecutivi, senza separatore: ad esempio 30072016. Come fare per ottenere la data scritta nella maniera corretta 30/07/2016?

Esistono più modi per convertire una data di excel scritta senza segno di separatore.

Metodo n°1: funzionalità testo in colonne

Il metodo più semplice consiste nell’utilizzare la funzionalità testo in colonne.

In uno dei passaggi possiamo scegliere di convertire un campo in data, scegliendo il formato GMA, giorno mese anno.

I passaggi sono i seguenti:

 A  Si selezionano i dati da convertire

 B  Ci si posiziona sulla scheda Dati e si sceglie “Testo in colonne”
(altro…)

Leggi articolo

conta.se excel

Conta.se excel

samuele agnolin
  • 21 maggio 2016
  • livello: intermedio   5 minuti

Vuoi contare con excel quante volte un particolare prodotto compare in un elenco di acquisti? Quante volte un nome azienda è presente in un elenco di vendite? Il conta se è la funzione che ti serve!

Il CONTA.SE è la funzione di Excel che permette di contare quanti elementi di un dato intervallo rispondono ad un criterio specificato.

Quante volte in un intervallo è presente un particolare codice prodotto, quanti sono gli importi che superano un determinato valore, quante le celle che contengono un testo specificato, quante le date di scadenza inferiori ad oggi.

Il CONTA.SE permette quindi di contare una parte del tutto. Se pensiamo al CONTA.VALORI, funzione che conta quante celle non vuote ci sono in un intervallo, siamo un gradino più in alto in termini di risultati ottenibili e di complessità della formula.

Conta.se come si scrive

La sintassi della funzione, che appartiene alla categoria STATISTICHE, è la seguente:
=CONTA.SE(intervallo;criterio)
Il che equivale a =CONTA.SE(dove_cercare;che_cosa_cercare)

L’intervallo è l’insieme di celle su cui vogliamo andare a contare.
Il criterio è la condizione che la singola cella deve soddisfare per essere conteggiata.

Se ho un elenco in cui voglio contare quante volte compare il prodotto AX250 nell’intervallo B2:B1000 scrivo:
=CONTA.SE(B2:B1000;”AX250″)

Se voglio sapere quante

Leggi articolo

copia-veloce-foglio-excel

Come copiare un foglio di Excel? Un metodo veloce!

samuele agnolin
  • 4 maggio 2016
  • livello: base   2 minuti

Come fai quando hai bisogno di creare una copia di un foglio di lavoro all’interno del file su cui stai lavorando?

Di certo non utilizzi “Sposta o copia..” Ehmm, Ehmmm… vero che non lo utilizzi? No di certo, sono sicuro che infatti non perdi tempo ed utilizzi il metodo veloce CTRL+spostamento del foglio! :-)

Il metodo più veloce: CTRL+spostamento foglio

Per creare una copia di un foglio all’interno dello stesso file su cui si sta lavorando il modo più veloce consiste nello spostamento della linguetta (scheda) del foglio verso destra mentre si tiene premuto il tasto CTRL.

I passaggi sono i seguenti:

 A  Ci si posiziona all’interno del foglio che si vuole copiare. La linguetta in basso sarà quindi più chiara delle altre, ad indicarci che il foglio da copiare è il foglio attivo.

foglio attivo

 B  Si posiziona il cursore sulla linguetta del foglio
(altro…)

Leggi articolo

Menu a tendina con Excel

samuele agnolin
  • 31 maggio 2017
  • livello: base   3 minuti

Come fare per inserire in una cella di Excel un menu a tendina (o elenco a discesa) da cui scegliere uno tra i valori predefiniti?

Utilizziamo il Convalida Dati voce Elenco.

Questo il primo risultato di esempio: nella cella C2 c’è un elenco a tendina da cui possiamo scegliere tra le voci “Donna” e “Uomo”.tendina due valori
(altro…)

Leggi articolo

convalida-dati

Convalida dati

samuele agnolin
  • 18 febbraio 2016
  • livello: base/intermedio   3 minuti

Il convalida dati di Excel consente di definire delle limitazioni su ciò che può essere inserito in una cella o in un intervallo di celle.

È possibile, ad esempio, consentire l’inserimento solo di numeri interi compresi tra due valori, di date comprese in un intervallo temporale, di contenuti lunghi esattamente un numero predefinito di caratteri.

La funzionalità è accessibile nella scheda Dati di Excel, voce “Convalida dati…”.

Il comando si presenta come visualizzato nell’immagine sottostante:

finestra convalida dati

La prima scheda “Impostazioni” è la più importante perché in essa si definiscono le regole di inserimento. (altro…)

Leggi articolo